Street Art a Milano: arriva Open City Art

Street Art a Milano

La urban art diventa domestica: beh proprio domestica no, ma ti basterà uscire da casa tua e potrai trovare nuovissimi murales in giro per Milano. Scopriamo come la street art sta arrivando a Milano!

A partire da settembre, si avvia al lancio OCA (Open City Art) …speriamo proprio di sorprendervi; tavolta non vi parliamo di quadri, foto o sculture da acquistare ma di opere d’arte libere e “cittadine” che potrete fruire semplicemente passeggiando per Milano, nello specifico nelle zone 8 e 9 della città!

OCA è un’idea abbastanza nuova per la nostra città che porta avanti tutti i nostri valori ed unisce tra loro sostenibilità ambientale, tecnologia e street art. Con l’obiettivo della riqualificazione urbana, verrà realizzata una galleria d’arte a cielo aperto.

 

Street Art a Milano: scopriamo di più su Open City Art!

Tutto questo attraverso murales selezionati e realizzati con pigmenti antismog che come alberi contribuiranno ad assorbire l’inquinamento della nostra città.

Con il contributo e il lavoro di tantissimi giovani street art realizzeremo vere e proprie opere d’arte sulle saracinesche delle attività commerciali di Milano; per ora saremo operativi nelle zone del municipio 8 e 9, ma contiamo di espanderci a tutta Milano.

Opere sulle saracinesche dei negozi abbiamo detto, ma come si fa durante il giorno a girare per questa galleria a cielo aperto a libero accesso, con le serrande non abbassate?

Ecco il ruolo giocato dalla tecnologia: Open City Art è anche un progetto 100% tecnologico.

Infatti il circuito artistico sarà diffuso in digitale attraverso un sito web ed una mappatura digitale, per permettere la visione delle opere in qualsiasi momento della giornata e da qualsiasi parte del mondo.

Ogni opera avrà anche un QR code che consentirà un autonomo percorso al fruitore che scannerizzando potrà accedere a contenuti multimediali, esperienze interattive, dinamiche di gamification e interazione con le opere attraverso la Realtà Aumentata. Murales  e artista che si potranno conoscere in maniera più approfondita grazie a questo code.

Non è finita qui però: OCA vuole essere social al 100% ed essendo un ‘percorso green di arte urbana’ attraverso i QR code si potrà ricevere consigli ed esempi su come ridurre l’impatto ambientale.

Dopo la realizzazione, contiamo di arricchire ancora di più l’esperienza dei nostri follower; a partire da novembre, insieme all’esperienza digitale, si potrà partecipare a tour guidati nei momenti in cui le saracinesche saranno abbassati (weekend e sera).

Avventura all’insegna dell’arte, della sostenibilità e del digitale con eventi, realtà aumentata, tour fisici e digitali. Tutto ciò avrà inizio nell’estate 2021 ormai iniziata, con il ‘progetto pilota’ City Pixel by OCA (Open City Art) in collaborazione con l’associazione culturale ZONA BOVISA, Plant for the Planet e con il contributo del Comune di Milano. Per questa prima parte del progetto, verranno realizzati  8 murales e altrettanti piccoli eventi che si svolgeranno tra  settembre e ottobre 2021.

 

I murales per la sostenibilità ambientale

Volete far parte di questa galleria a cielo aperto all’insegna del green per una città più bella e pulita? Se avete una serranda “cieca” a disposizione, potete diventare protagonisti mettendo a disposizione la vostra cler  che come una tela, sarà dipinta ed entrerà a far parte del circuito di opere. Correte a scoprire come poter partecipare al circuito di street art OCA.

 

Siete degli artisti emergenti o street artist e vi piacerebbe partecipare a questa avventura? Già adesso molti vostri colleghi si sono candidati e stiamo già valutando le loro proposte artistiche ma potete sempre proporvi per tutte le prossime realizzazioni del circuito; cliccate di seguito per candidare le vostre opere di street art ed entrate nel team di OCA! In bocca al lupo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 3 =