Murales a Milano dal centro alla periferia!

Murales a Milano

murales, attraverso forme e colori, sono in grado di trasformare il volto di ogni quartiere, dalla periferia al centro di Milano.

Ma essi non sono semplicemente delle opere artistiche in grado di dare nuova vita e colore a tristi muri grigi. Oltre che ad avere una funzionalità di decoro urbano, le opere di street art rappresentano anche un modo per esaltare la multiculturalità e per promuovere l’aggregazione sociale.

Attraverso questo nuovo articolo iniziamo a raccontarvi la storia di alcuni dei più belli murales di Milano aventi come protagonisti dei personaggi che sembrano davvero prendere vita sotto gli occhi dei passanti.

 

Murales “CuciMilano” – Zed1

Credits to “Another Scratch In The Wall”

In zona Porta Romana, tra via Brembo e via Benaco, spicca l’opera di Marco Burresi, street artist fiorentino meglio noto come Zed1. Il murales ritrae una donna dallo sguardo sognante intenta a cucire insieme tutte le bandiere del mondo, omaggiando in questo modo la multiculturalità milanese. I colori predominanti sono le sfumature di beige e il rosso e le pennellate ricoprono l’intera facciata laterale dell’edificio del Madama Hostel & Bistrot. Nel gennaio 2019, il murales, diventato ormai simbolo del quartiere, è stato difeso dai residenti e artisti contro la minaccia di espandere un maxi cartello pubblicitario proprio all’angolo del muro stesso.

 

Murales “In Bloom” – Millo

Credits to “Your Own Guide”

Questo imponente murales sorge nella periferia nord di Milano, nel quartiere di Bruzzano. L’artista è uno street artist molto conosciuto a livello internazionale: Francesco Camillo Giorgino, in arte Millo. L’opera “In Bloom” ritrae due bambini scalzi che si tengono stretti per mano tra i palazzi di una città utopica dalle linee definite. Accanto a loro, bellissimi fiori di loto affondano le loro radici nel fango e si innalzano al cielo immacolato. Tutto ciò vuole rappresentare la purezza di coloro che vivono in un mondo corrotto e violento senza esserne condizionati negativamente.

 

Murales “Efêmero” – OSGEMEOS

Credits to “Barbara Picci”

Nel bel mezzo del quartiere Bicocca sorge questo accattivante murales svolto dai fratelli Gustavo e Otàvio Pandolfo. Per i due artisti, questa opera rappresenta il loro primo intervento di decoro urbano svolto in Italia. L’opera murale è stata svolta in occasione dell’edizione inaugurale di un programma dedicato alla Street Art di Pirelli Hangar Bicocca chiamato “Outside the Cube”. Viene dipinto, in stile “wildstyle” un giovane aggrappato all’estremità di un vagone metropolitano che proietta lo spettatore verso un futuro immaginario.

 

Murales “Giuseppe Verdi” – Luca Zammarchi

In quella che si può considerare tra le zone più caratteristiche di Milano, al lato della Basilica di San Lorenzo e del piazzale delimitato dalle colonne che ogni giorno vedono il passeggio di locali e turisti, si è praticata la valorizzazione di un muro attraverso il supporto di diversi artisti italiani dal grande talento. Tra questi Luca Zammarchi che ha dipinto Giuseppe Verdi, universalmente riconosciuto fra i più importanti compositori del panorama musicale classico mondiale. Il murales si porge verso lo spettatore quasi a volerlo trascinare verso di se e invitarlo alla scoperta di un’arte sacra come quella della musica.

Il murales dedicato a Giuseppe Verdi è solo uno dei tanti che a Milano celebrano la musica. Scoprine altri leggendo il nostro articolo sulla street art in omaggio ai grandi artisti.

 

Murales “Alda Merini” – Ivan Tresoldi

Credits to “Trip Advisor”

A pochi passi da Porta Romana, si nasconde una piazzetta defilata dal traffico che magari in non molti di voi conosceranno. Si chiama Piazza Cardinal Ferrari e la sua particolarità è quella di essere delimitata da una parete in cui vengono ritratti attraverso dei murales, i volti di personaggi celebri e alcune delle loro citazioni. Tra questi quello di Alda Merini, celebre poetessa e scrittrice di grande fama, ritratta da uno dei più promettenti street artisti italiani, Ivan Tresoldi.

 

Vi abbiamo presentato alcuni dei murales che arricchiscono Milano in ogni suo punto. Alcuni sicuramente li conoscevate, altri magari vi hanno incuriosito al punto di voler andare a osservarli da vicino. Sicuramente la loro maestosità e i loro colori pulsanti ci affascineranno e vi travolgeranno attraverso significati profondi.

 

Grazie al servizio di murales personalizzati di Mostrami, potrete non limitarvi a dover continuare a guardare le opere murali sulle pareti della città ma, piuttosto, averne uno sulla parete di casa vostra! Se siete appassionati al punto di volere un murales solo per voi, noi siamo qui per soddisfare ogni desiderio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − 3 =